Archivio

W i Comuni Rifiuti Free!

Novi di Modena e Carpi, premiati come Comuni ricicloni, ringraziano i cittadini

Lo scorso 27 giugno Legambiente ha premiato i Comuni di Carpi e Novi di Modena come “Comuni ricicloni”, le realtà locali che più si sono distinte nella gestione virtuosa dei rifiuti e che hanno ridotto drasticamente lo smaltimento in discarica.

Novi di Modena si conferma il più riciclone nella categoria dei comuni con numero di abitanti tra le 5.000 e 15.000 unità, con una percentuale di raccolta differenziata che sfiora l’87% e 64 chili pro capite/anno di frazione secca. Carpi si è aggiudicato il premio per i comuni sopra i 15.000 abitanti: grazie al suo sistema di raccolta domiciliare “porta a porta” in vigore da diversi anni è il centro medio-grande non capoluogo che ha raggiunto il livello più alto di raccolta differenziata e quello minimo di frazione secca di tutta l’Emilia-Romagna.

“Abbiamo raggiunto gli obiettivi che ci eravamo posti: la raccolta differenziata è arrivata all’85% nel 2017; per l’indifferenziato siamo il primo comune in regione e ora tra i primi anche in Italia sopra i 15 mila abitanti con 64 chili pro capite/anno di frazione secca, ed erano 200 solo pochi anni fa; il sistema di tariffazione puntuale introdotto nel bacino servito da AIMAG ha fatto pagare di meno l’80% delle famiglie carpigiane l’anno scorso. Un successo che condividiamo con tutti i cittadini, in nome dell’economia circolare”, ha spiegato con soddisfazione il Sindaco di Carpi Alberto Bellelli dopo aver ritirato questo riconoscimento.

“Continua più che mai il percorso sulla raccolta differenziata con un altro grande risultato che ci lusinga ma non ci sorprende” spiega Susanna Bacchelli, Assessore all’Ambiente di Novi di Modena. “Il grande senso di responsabilità e l’attiva partecipazione di tutta la nostra comunità ci hanno portato a questo importante riconoscimento. È in particolare grazie anche all’azione congiunta con il gestore Aimag, che non si occupa soltanto della raccolta dei rifiuti ma attiva su tutto il territorio anche un’importante azione didattica, soprattutto nelle scuole. Un ringraziamento speciale va inoltre non solo a tutti i cittadini tutti i cittadini del Comune di Novi di Modena, ma anche a tutti i volontari Auser che con la loro gestione del Centro del Riuso consentono che una parte di quanto scartato dalle nostre case, ma ancora in buone condizioni, non venga subito buttato e rientri in circolo, favorendo così un minore accumulo di rifiuti indifferenziati”.
Ottima posizione in classifica anche per il terzo Comune del Ceas, Soliera, che ottiene il 2° posto tra i comuni sopra i 10.000 abitanti dell’Emilia-Romagna.

Approfondimenti

Foto premiazione - Novi di Modena
Foto premiazione - Carpi

(pubblicato il 08 Agosto 2018)