Archivio

Spiagge Plastic free

Per un’estate senza plastica “usa e getta”

Quest’estate sarà ricordata anche per la decisione di molti comuni italiani di affrontare il tema del “marine littering” e di vietare la plastica ”usa e getta” nelle proprie spiagge. 

Anche l’edizione 2019 della guida “Il mare più bello” di Legambiente e Touring Club Italiano che premia i comprensori e le località in base alle caratteristiche ambientali e alla qualità dell’ospitalità affronta questo tema, introducendo per la prima volta un simbolo che segnala i comuni “plastic free”, ossia quelli che hanno adottato misure per ridurre la plastica monouso sul proprio territorio.

Foto:https://www.legambiente.it/indagine-beach-litter/

Sono state le isole Tremiti le prime, un anno fa, Tra le azioni messe in campo per migliorare la sostenibilità ambientale delle località turistiche ad adottare un provvedimento per bandire la plastica monouso sul proprio territorio. Da segnalare anche la decisione di alcuni comuni adriatici di vietare il fumo di sigaretta sulle loro spiagge e l’iniziativa della Regione Puglia che bandisce la plastica monouso su tutti suoi lidi.

Ad oggi le spiagge “plastic free” sono 32:

  • Abruzzo: San Vito Chietino (Ch)
  • Basilicata: Maratea (Pz)
  • Campania: Castellabate (Sa), Pollica (Sa), Capri (Na), Ischia (Na)
  • Lazio: Sperlonga (Lt)
  • Liguria: Riomaggiore (Sp), Vernazza (Sp), Bordighera (Lm)
  • Puglia: Otranto (Le), Isole Tremiti (Fg)
  • Sardegna: Carloforte (Sud Sardegna), Domus de Maria (Sud Sardegna)
  • Sicilia: Realmonte (Ag), Capo d’Orlando (Me), Taormina (Me), Favignana (Tp), Noto (Sr), Malfa (Me), Santa Marina Salina (Me), Lampedusa e Linosa (Ag), San Vito lo Capo (Tp), Pantelleria (Tp)
  • Toscana: Campo nell’Elba(Li), Capoliveri(Li), Marciana Marina (Li), Porto Azzurro (Li), Castiglione della Pescaia (Gr), Follonica(Gr), Scarlino (Gr)
  • Veneto: Chioggia (Ve)

Secondo Legambiente, «Queste realtà all’avanguardia nella lotta alla plastica dimostrano come sia tanto urgente quanto possibile vietare l’uso delle stoviglie di plastica, stimolando all’utilizzo del riutilizzabile sui propri territori e anticipando e anticipando i tempi prevista dalla direttiva europea sul monouso approvata a fine marzo.
Vuoi dare il tuo contributo per estendere quest’elenco? Il WWF ha stilato la mappa delle spiagge plastic free che sono già state ripulite e quelle che sono in programma e cerca volontari!

(pubblicato il 27 Giugno 2019)