Archivio

Si può fare!

100 aziende italiane hanno scelto l’economia circolare

Per scoprire quali sono le aziende italiane che si sono convertite con successo alla nuova economia sostenibile è disponibile online il primo Atlante Italiano dell’Economia Circolare. I promotori del portale web sono Ecodom (Consorzio italiano per il recupero dei RAEE) e il Centro di Documentazione sui Conflitti Ambientali in Italia (CDCA).

Ad oggi sul sito è descritta la storia di 100 aziende che sono entrate nell’economia circolare creando prodotti nuovi e/o ripensando a tutto il ciclo di produzione, dalla scelta delle materie prime all’impiego di energie pulite, fino al riuso degli scarti.  La maggior parte di queste lavora localmente (41%) ma anche su scala nazionale (33%) e internazionale (24%).

Ogni realtà descritta nell’Atlante ha una propria storia particolare.  C’è chi ha creato un’app che riconosce il rifiuto per suggerirci in quale bidone della differenziata conferirlo, stabilimenti dotati di “microonde” industriali che riciclano in tempi brevissimi i vecchi copertoni, chi produce tessuti con gli scarti delle arance, chi crea pellet al caffè, 100% riciclato con il solo utilizzo di scarti selezionati di produzione locale.

All’Atlante si affianca il concorso a premi “Storie di Economia Circolare” dedicato al racconto di storie virtuose di economia circolare in Italia. Il concorso è rivolto a giornalisti, videomaker, fotografi, scrittori, storyteller e a chiunque voglia mettersi in gioco per raccontare con video, fotografie, audio e scritti una piccola grande storia di cambiamento nel mondo dell’economia del nostro Paese.

Sono ammesse a concorso opere inedite e originali audiovisive, reportage fotografici, radiofonici e testi scritti, da inviare nelle modalità descritte nel regolamento entro il 31 maggio 2018. Dopo una fase di votazione popolare on line, una giuria tecnica di qualità provvederà a proclamarne i vincitori. I premi in palio sono offerti da Banca Popolare Etica.

(pubblicato il 27 Marzo 2018)