Archivio

Un’esperienza 10 e lode nel mondo del cibo

Grazie alla “food blogger” e alla “peer education” impariamo a mangiare sano

Il percorso di educazione alimentare “Sai cosa mangi?” è una delle proposte del CEAS rivolte alle scuole secondarie di 1° grado per promuovere sani stili di vita e stimolare gli studenti ad un consumo critico e responsabile. La food blogger del CEAS che cura il progetto accompagna i ragazzi a una riflessione su questi temi e propone esperienze per dimostrare come sia possibile mangiare sano senza rinunciare al gusto, cercando di creare consapevolezza sul fatto che non tutto ciò che viene pubblicizzato è, veramente, come sembra.

Fonte: http://giornalismoascuola.it

Quest’anno scolastico sono 21 le classi che hanno aderito al percorso e per 7 di queste, oltre alle attività in aula, è stato possibile vivere un’esperienza pratica insieme agli studenti della scuola alberghiera “Il Nazareno”.

Grazie alle attività proposte in classe i ragazzi riflettono su come l’alimentazione, oltre ad essere un bisogno primario dell’essere umano, occupi un ruolo importante nella nostra società. Pregiudizi, stereotipi, abitudini acquisite, modelli pubblicitari condizionano non poco il consumo alimentare dei ragazzi che spesso preferiscono snack, merendine, patatine, panini, bevande gasate (cioè il cibo spazzatura o junk food) ad alimenti più sani ed equilibrati.

Durante la “parte pratica” del progetto,  un’esperienza di peer education nel laboratorio di cucina della scuola Nazareno, i ragazzi e le ragazze che frequentano la scuola alberghiera hanno proposto alcuni piatti solitamente definiti “cibo spazzatura” in modo rivisitato e sano.

L’esperienza è stata davvero positiva, da 10 e lode!

APPROFONDIMENTI

Agenda “Alfabeto Ambiente” a.s. 2017-18
Carpifood


Per informazioni:
CEAS Unione Terre d’Argine

tel. 059 649990, .(JavaScript deve essere abilitato per visualizzare questo indirizzo email)

(pubblicato il 20 Febbraio 2018)