Archivio

Climathon 2019

Insieme possiamo rendere Carpi una città davvero resiliente!

Promosso da Carpi Urban Center e Carpi verso COP 25, con il supporto anche del CEAS, si è svolta a Carpi in Sala Duomo sabato 26 ottobre la premiazione della seconda edizione di Climathon 2019, con lo slogan “Insieme possiamo rendere Carpi una città davvero resiliente!”

L’evento, che ha visto la partecipazione di centinaia di città in tutto il mondo, ha l’obiettivo di trovare nuove idee per rendere la mobilità, le abitazioni, l’uso del suolo, la produzione di cibo ed energia, l’educazione ambientale e l’adattamento ai disastri ambientali sempre più sostenibili.

I partecipanti sono stati divisi in cinque gruppi che, dopo aver ascoltato le relazioni di esperti e professionisti, hanno elaborato nell’arco di una giornata cinque progetti:

  • Coltiviamo l’incoltivabile, sulla coltura idroponica e il risparmio idrico
  • GreenGym sul recupero architettonico ed il risparmio energetico
  • Ciapa sul recupero e lo scambio di materiali ed oggetti
  • Arginami sull’informazione, comunicazione di eventi climatici potenzialmente pericolosi
  • Linea Continua sulla mobilità sostenibile

Vince “Linea continua” che ottiene il contributo di mille euro da parte di Aimag.

La giuria era formata da Maurizio Marinelli, Art director e Presidente Parco Lama, Monica Borghi Presidente Aimag, Vanna Malaguti di Unimore, Katia Mazzoni Assessore Ambiente di Soliera e Bianca Magnani del CEAS.

(pubblicato il 31 Ottobre 2019)