Archivio

Ambiente a Soliera: storia di una comunità virtuosa

Raccolti in un report i risultati di un percorso virtuoso nella gestione e prevenzione dei rifiuti

È l’ottobre del 2011, a Soliera parte la raccolta porta a porta e, tre anni dopo, viene estesa a tutto il territorio comunale. A gennaio 2015 entra in vigore la tariffa puntuale, un sistema che premia le famiglie e le imprese capaci di differenziare correttamente e di ridurre al minimo i rifiuti non riciclabili.

Nel 2015, dopo un anno dall’attivazione della tariffa puntuale, la percentuale di raccolta differenziata si attesta all’86% con una riduzione della produzione di rifiuto indifferenziato più che dimezzata, passando da 131 a 52 kg per abitante all’anno. La storia virtuosa di Soliera non si ferma qui. Ad oggi, la produzione di rifiuto indifferenziato procapite, il più dannoso per l’ambiente, si è ulteriormente abbassata a 39.3 kg/ab/anno.

Questi risultati sino a pochi anni fa erano considerati un sogno ambientalista. I solieresi hanno invece dimostrato che la vera economia circolare non solo è raggiungibile, ma permette anche di ottenere vantaggi economici e risparmi per tutte le famiglie.

Gli invidiabili risultati raggiunti sulla raccolta differenziata sono stati affiancati da una serie di iniziative per incentivare le buone pratiche di riduzione rifiuti come “Il pane e le rose”, il Mercatino del riutilizzo, gli incentivi per i pannolini lavabili, gli Ecopunti, la Casa dell’acqua, il progetto “Le tue scarpe al centro” insieme al CEAS Unione terre d’Argine.

Oggi, Soliera si colloca fra le migliori realtà italiane, come dimostrano i numerosi riconoscimenti ricevuti e i vari convegni in cui l’Amministrazione e Aimag vengono chiamate a illustrare il percorso virtuoso sui rifiuti realizzato sul territorio.

La storia virtuosa di Soliera continua, con un’attenzione alle nuove generazioni e ai futuri cittadini che faranno la raccolta differenziata, oggi già coinvolti nei progetti di educazione allo sviluppo sostenibile del CEAS!

Approfondimenti

Report “Soliera è differente”
Comunicato stampa

(pubblicato il 28 Gennaio 2019)